Tutti insieme – The Youth Opina

Apriamo gli occhi e, cosa vediamo? Cosa è diventato il nostro mondo?

Inizio ad analizzare le guerre e con loro le migliaia di persone che ne subiscono le conseguenze. Penso a tutti quelli che soffrono la fame e la povertà; tutti quelli che sono repressi e censurati. A quelli che abusano e sono dimenticati. Poi mi giro e guardo i governi corrotti che cercano i loro interessi economici sulla pace e il benessere della loro gente.

Noto che tra le nazioni si combatte una lotta per la superiorità che prescinde dai diritti umani dei suoi cittadini. In questo momento, quando ci sono mille e una ragione per essere uniti, i nostri leader cercano anche la minima scusa per non condividere il trionfo. Ogni paese, nel suo infinito tentativo di eccellere e governare gli altri, ignora le grida di disperazione e giustizia che provengono dal profondo del popolo. Ma decidono di non ascoltare. Sembra che più dobbiamo lavorare insieme per la pace, più siamo separati.

Oggi, qui e ora, il mondo ha bisogno di esseri umani con cuore, coraggio e determinazione che osano unire tutti coloro che credono che siamo separati. A che serve essere in guerra? Perché vogliamo subirne le conseguenze? La pace non è un'utopia. La pace è ciò che possiamo ottenere quando mettiamo da parte le nostre differenze, ci uniamo come un unico mondo e siamo pronti a cambiare tutto ciò che ci rende sbagliati. Ma questo può essere ottenuto solo stando tutti insieme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *