Come Scegliere Il Giusto Passeggino Per Un Neonato: Quali Tipi E Modelli Sono Migliori?

Un mondo di opzioni praticamente infinito…

E’ proprio così, tanti infatti sono i marchi che producono questo importantissimo accessorio che accompagnerà voi e il vostro bambino per diversi anni della sua infanzia. Come non menzionare alcuni dei brand più famosi come Passeggini Brevi, Passeggini CAM Chicco, Prenatal,  etc?

Naturalmente, è necessario essere guidati dalla scelta della zona climatica in cui vivrà il neonato. Se gli inverni sono innevati, allora non è necessaria la protezione dal gelo e dalla neve, ma poi in estate calda è necessario proteggere dai raggi solari diretti.

Se in primavera e in autunno spesso piove, allora un impermeabile e un grembiule protettivo sono obbligatori. Per la culla: è necessario assicurarsi di avere un telaio, un sistema di ventilazione, un attacco affidabile al telaio. Oltre alla sicurezza, il trasporto del bambino presenta parametri che i genitori devono tener conto. Come scegliere un carrello per bambini? Peso .Molti passeggini – abbastanza pesante, per i neonati, non sono in genere meno di 12 kg. Naturalmente, se i genitori vivono in una casa privata o in un grattacielo al primo piano, il problema per loro non è importante.

  1. Accessori baby e bambini
  2. Materiali completamente atossici
  3. Seggiolini auto 0-18 kg
  4. In campagna occhio agli insetti

Questo modello è munito di un seggiolino reversibile, un’ampia cappottina e un parapioggia. Il tuo bambino, così equipaggiato, sarà comodissimo. Inoltre, una volta chiuse le ruote, sarà facile riporlo nel bagagliaio dell’auto.

Le ruote sono resistenti alle forature, il telaio e il seggiolino sono estremamente sicuri, lo spazio sotto il seggiolino è ideale per riporre le buste della spesa.

Indicato dalla nascita. La cosa migliore di questo passeggino è che può essere usato dalla nascita, fin quando il passeggino non sarà più necessario. Puoi anche abbinarci i seggiolini auto, per trasformarlo in un sistema da viaggio. Questo modello si adatta all’età del bambino ed è indicato per neonati, così come per bambini di due o tre anni. I bambini siederanno l’uno affianco all’altro, rivolti verso la stessa direzione o in direzioni diverse. Le ruote sono bloccabili e i materiali impiegati leggeri.

Fino a che età il seggiolino auto, la navicella e l’ovetto sono obbligatori per legge?

La navicella, o seggiolino di gruppo 0, viene utilizzata per bambini di peso inferiore ai 10 kg; grazie a questo supporto, i bambini che hanno meno di 9 mesi possono viaggiare in posizione sdraiata. Non è sufficiente chiedersi quando si parla di seggiolino auto fino a che età è obbligatorio; è importante, al tempo stesso, sapere come installare le diverse tipologie di rialzo. In genere, il seggiolino viene installato in senso contrario rispetto a quello di marcia finché laltezza del bambino non supera quella del poggiatesta. Fino a 4 o 5 anni di età seggiolini auto per bambini vengono fissati al sedile utilizzando la cintura di sicurezza. I seggiolini del gruppo 1, pensati per bambini da 9 kg a 18 kg, devono essere ben assicurati con la cintura in modo da evitare qualsiasi movimento. Appartiene al gruppo 2, invece, il seggiolino auto età dai 4 ai 6 anni: si tratta di cuscini con braccioli adatti ai bambini di peso compreso tra i 15 kg e i 25 kg. Grazie a questo supporto, è possibile utilizzare la cintura di sicurezza, facendola passare sulla spalla e sul bacino. Infine, il seggiolino auto età da 6 a 12 anni fa parte del gruppo 3 ed è pensato per bambini di peso compreso tra i 22 kg e i 36 kg. Anche in questo caso si tratta di un rialzo che aumenta laltezza del bambino e consente di utilizzare correttamente le cinture di sicurezza.

Terzo punto di fissaggio.

Se utilizzate un seggiolino con ganci Isofix, ancorate bene anche il terzo punto di fissaggio, rappresentato dalla barra estraibile da assicurare al pavimento oppure dalla cintura aggiuntiva (detta top teather) da agganciare allo schienale. La posizione più sicura è sui sedili posteriori, al centro, dove il bambino è maggiormente protetto anche da eventuali urti laterali. Senso contrario di marcia. Come specificato dalla normativa i-Size. I bambini fino ai 15 mesi di vita vanno trasportati in senso contrario a quello di marcia. La muscolatura del collo, infatti, non è ancora completamente sviluppata e in questo modo si protegge maggiormente dalle eccessive estensioni in caso di urto. Alzatine con schienale e poggiatesta. Per i bambini più grandi (gruppo 2 e 3) privilegiate i dispositivi dotati di schienale e poggiatesta e, anche se rimovibili, utilizzateli sempre. Postura corretta. Cercate, per quando possibile, di fargli assumere una postura corretta, con il busto ben appoggiato allo schienale e le gambe distese. In caso di incidente, in tal modo il seggiolino lo proteggerà al meglio. Dispositivi reclinabili. Alcuni seggiolini sono reclinabili. Oltre a offrire un maggior confort al bambino, questi dispositivi offrono una sicurezza in più nel caso si addormenti, perché evitano che la testa ciondoli in avanti uscendo dalla zona di protezione laterale dei poggiatesta. Attenzione alle lesioni. Evitate di farlo giocare con oggetti appuntiti, non dategli leccalecca, ghiaccioli o cibi su stecchi che in caso di incidente potrebbero causargli lesioni. Per farlo mangiare, meglio sempre fare una sosta.

A volte basta poco per proteggere i tuoi bambini i auto.

Viaggiare sicuri è un passaggio indispensabile per chi si muove su strade e autostrade, e non devi rivoluzionare le tue abitudini di viaggio per stare tranquillo. I sistemi di sicurezza presenti negli autoveicoli non sono adatti a persone inferiori a 1.50 metri di altezza, ecco perché sono necessari seggiolini e adattatori. Fino a 9 chili di peso il bimbo deve essere trasportato in senso contrario alla marcia dell’auto. Oltre i 10 chilogrammi il seggiolino può essere posizionano fonte marcia. Il posto più sicuro per il bambino è il sedile centrale posteriore perché è il più protetto in caso di urto sia frontale che laterale. E’ possibile utilizzare anche il sedile anteriore destro a patto che l’airbag possa essere disattivato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *