Giornata europea della sensibilizzazione alla dermatite atopica

Giornata europea della sensibilizzazione alla dermatite atopica

In Europa la dermatite atopica colpisce il 3% degli adulti e il 20% dei minori.

Oggi è la prima Giornata europea della sensibilizzazione sulla dermatite atopica e coincidente con questa data , è stato presentato durante il congresso della EADV ( European Academy of Dermatology and Venerology ) tenutosi a Parigi, il rapporto "Itching for life" che mette figure e voce ai problemi che la dermatite atopica causa. Le immagini sono messe Atopical Lives una mostra fotografica che è esposta anche in questi giorni al congresso .

 Dermatite atopica 2 ° giorno europeo

La pelle è il l'organo più esteso del nostro corpo, essi sono, niente di più e niente di meno che tra 1 e 2 metri quadrati con funzioni incredibili . Ma quando non funziona correttamente le conseguenze vanno ben oltre ciò che vediamo.

Con questo rapporto realizzato con oltre 1.100 pazienti provenienti da nove paesi europei vogliono mettere sul tavolo come si sentono le persone che soffrono di dermatite atopica perché sebbene possa sembrare un po 'meno di quel 3% di adulti e del 20% di bambini che ne soffrono, uno su cinque casi è grave . Questo significa prurito per tutta la vita, un'importante spesa economica e conseguenze emotive .

Prova a metterti nella loro pelle perché potrebbe toccarti, negli ultimi 30 anni la sua incidenza è aumentata tra un 200 e 300% e continua a crescere . Secondo Mikaela Odemyr presidente del EFA ( Federazione europea delle associazioni di pazienti con malattie respiratorie e allergiche ), questo studio rivela come le persone con grave dermatite atopica deve sopportare "la solitudine e il piccolo riconoscimento con cui vivono la malattia, dal momento che devono vivere con un costante prurito e ricorrenti lesioni cutanee."

Immagina quanto possa essere fastidiosa una semplice puntura di zanzara, ora pensa che ] giorno dopo giorno devi sopportare un prurito continuo . Secondo il rapporto molti pazienti – 23% – non vedono la loro vita con dermatite atopica con ottimismo il 45% ha avuto sintomi gravi al momento del sondaggio e, nonostante la cura, ha sofferto quasi quotidianamente pelle secca o ruvida – 36% -, prurito-28% -, pelle screpolata -17% – e peeling -20% -. E solo il 15% era soddisfatto del loro attuale trattamento.

Quasi la metà degli intervistati è stata colpita dalla malattia nelle loro relazioni, vita sessuale e hobby e ] 4 su 10 si sentono in condizioni inferiori sul lavoro .

Ed è che la dermatite atopica è ancora senza cura l'unico trattamento che ottengono è quello di alleviare i sintomi. Alcuni trattamenti che rappresentano anche una spesa economica significativa per coloro che soffrono, quasi 1.000 euro l'anno in media solo in assistenza medica a cui dobbiamo aggiungere la spesa relativa ai bisogni igiene quotidiana e personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *