Acconciature per andare alle feste: la tua bellezza si allea nella sabbia

Acconciature per andare alle feste: la tua bellezza si allea nella sabbia

I festival sono diventati le passerelle di Street Style più interessanti del pianeta.

Ti ricordi il programma "Non solo musica" ? Qualcosa del genere mi viene in mente quando osservo patidifusa lookazos che è composto dallo staff per fare felici le feste . Gli "stracci", il trucco, gli accessori … C'è un sacco di tempo e talento nella scelta e nella combinazione di ogni dettaglio, e le acconciature non solo non vanno indietro ma sono in grado di monopolizzare, da solo da solo, tutto il protagonismo.

Oggi prendiamo il polso di quel giovane silenzioso che lascia i suoi capelli "dicono molto su chi sono" Infatti, a volte un arco è più eloquente di qualsiasi altra architettura.

 festivales-1

Solo pochi stoppini colorati, sparsi casualmente qua e là, per girare i capelli di più insipido in una piccola fantasia iridescente. La sua cosa è lasciare le radici viste, come il mattone dei bar hippster dove beviamo la verde smerigliatrice e iniziare a macchiare degradati come qualcuno che ha fatto esperimenti a casa mentre guardava Paquita Salas ]. Più rilassato, impossibile.

 festivales-2

Entrando in produttori più seri troviamo il sempre lusinghiero pugile . Probabilmente il modo più comodo per fare pogos nel centro del campo con la possibilità di eseguire un colpo di frusta su qualcuno con un energico giro della testa.

 festivales-3

Se c'è qualcosa TUTTO lasciato in uno sguardo festivo è il glitter . Mai, mai, mai, e ancor più se il festi de marras è in Regno Unito, o se è in Alquerías del Niño Perdido ma attrae molta popolazione straniera. Vedrai brillantini sulle palpebre, sulle guance, sulle ciglia, sulla scollatura, sui glutei … e, naturalmente, sul la radice e la genesi della pettinatura .

 festival- 4

Hai melenote e vuoi mostrarlo? Firma questa idea di treccia romantica che ti consente di mostrare tutta la potenza della tua materia prima. Le serrature frontali sono raccolte in una treccia che incornicia la corona, et voilà! È femminile, bohémien e con un fascino verginale del primo studente di pianoforte che le suicide vergini di Sofia Coppola avevano già voluto per se stesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *